BalenaGobba-Chi siamo

La Balena Gobba è una casa editrice indipendente dedicata alla letteratura illustrata per bambini, ragazzi e adulti, con una predilezione verso le atmosfere magiche, gotiche e noir. È stata fondata nel 2019 da tre donne: una illustratrice, una autrice, una giornalista. Il nome si ispira alla megattera, il cetaceo dalle “grandi ali”. All'apparenza mastodontica e sgraziata, la balena gobba anche grazie alle sue ampie pinne pettorali (“mega” + “ptera”, le grandi ali appunto) riesce a nuotare con agilità, compiere acrobazie, persino a danzare. Allo stesso modo, il fulcro della nostra identità si focalizza su ciò che al primo sguardo si presenta anomalo, strano, difforme. Nell'idea che la scintilla capace di muovere il mondo sia invece proprio lì.

Alessia Ferretti

Editrice,
Illustratrice

Alessia Ferretti (1971). Due figli, laurea in Ingegneria Ambiente e Territorio e dottorato in Tecnica Urbanistica, ha studiato fumetto alla Scuola internazionale di Comics di Roma. Vive bene in equilibrio precario, suona la batteria, ama gli animali ma odia le locuste. Ha disegnato qualsiasi cosa fin da bambina. Il gioco preferito a 8 anni: salire sul letto e immaginare di sorvolare il mondo (disegnava anche da lì). La musica la rende capace di cose difficili. L'heavy metal la rilassa.

Valentina Lini

Autrice,
Foreign Rights

Valentina Lini (1964). Un figlio, due lauree: una in Archeologia, l'altra in Restauro e Conservazione dei Beni Culturali (ISCR). Restauratrice di beni artistici (affreschi, tele, pietra), lettrice bulimica, adoratrice dell'humour nero, parla o ha parlato inglese, francese, olandese e tedesco. Passatempo preferito a 8 anni: raccogliere insetti secchi o farfalle morte e dipingerli (tutt'ora li colleziona). L'aspirazione segreta: essere un monaco miniatore. Il suo motto è tratto da Auden: le farfalle ahimé ci ignorano, purtroppo i moscerini no.

Susanna Turco

Comunicazione eventi,
Ufficio stampa

Susanna Turco (1976). Una figlia, una laurea tardiva in Filosofia Teoretica. Giornalista, cronista parlamentare, deve ogni sua fortuna a mai diagnosticati disturbi dell'attenzione che l'hanno resa maniaca del dettaglio. Riesce a scrivere di tutto, ma non sa raccontarlo. Ha una propensione per ciò che è diroccato, fuoricorso, in disuso. Ossessione prediletta a 8 anni: lucidare acini d'uva. Ama gli alberi di Natale e Francesco Guccini. La sua misura è il caos.

I nostri Autori

Samantha Torri

Autrice

Samantha Torri (Piacenza, 1978), insegnante con una grande passione per l'illustrazione e l'albo illustrato per l'infanzia. Laureata in Conservazione dei Beni Culturali all'Università di Parma e Specializzata al Sostegno didattico all'Università di Modena e Reggio Emilia, da diversi anni segue corsi di formazione per l'avvicinamento dei bambini all'arte, e alla lettura. In campo illustrativo, autodidatta, ha seguito corsi alla Scuola Internazionale d'Illustrazione “Stepan Zavrel” di Sarmede, alla Scuola d'Illustrazione Artelier di Padova e alla Scuola Internazionale diComics di Firenze, con maestri illustratori come Arianna Papini, Sonia Maria Luce Possentini, Davide Calì, Roberto Innocenti e Brunella Baldi. Ha partecipato ad alcune collettive d'arte con opere pittoriche ed incisioni a puntasecca. Ha ricevuto premi in Concorsi letterari dedicati al racconto e alla letteratura per ragazzi (2012 “Premio Giana Anguissola ”-Comune di Travo). Nel 2016, al 14esimo Concorso per l'Albo illustrato “Sulle ali delle farfalle e dei cigni, Città di Schwanenstadt” (Austria), riceve la “menzione speciale della Giuria”. Nel 2017 ha vinto il premio Città di Schwanenstadt, con il progetto “Un viaggio nei miei pensieri”, pubblicato d Balena Gobba con il nome “Tanaliberatutti!”. Nel2019 ha pubblicato l’albo illustrato “Che cosa sei diventato?”, edizione Le Piccole Pagine.

Annaviola Faresin

Autrice

Annaviola Faresin è nata a Schio (VI) nel 1989. L’anno successivo, inizia a disegnare. Durante la sua infanzia, per via del nome, tutti le regalano cose viola, fino a portarla a detestare questo colore. Da qui nasce il suo nome d’arte. Si laurea in fashion design e successivamente conclude gli studi con il master di illustrazione editoriale Ars in Fabula a Macerata. Nel 2017 esce il suo primo albo illustrato “Une somme de souvenirs” per la casa editrice svizzera Editions Notari. Il suo lavoro spazia dall’illustrazione, alla grafica, alla street art. Amante dei cani e degli animali, tra un disegno e l’altro, passa il tempo libero con loro nella natura.

Elio Cirri

Autore

Sono figlio di genitori hippie, sono nato a Christiania (1971), la comunità autonoma danese. Sono un autodidatta girovago. Dopo le scuole dell'obbligo, ho continuato a coltivare un profondo interesse per l'arte e per la natura. Ho esplorato musei e biblioteche di mezzo mondo alla ricerca di nozioni di tecnica e di stile, e ho fatto più di mille lavori per comprare I materiali da disegno. L'incontro con Friedensreich Hundertwasser nel 1992, architetto e artista pioniere delle teorie ecologiste, ha condizionato tutta la mia produzione artistica ed il mio stile di vita. Dopo la morte del mio maestro, mi sono dedicato alla vita di artista di strada. Amo il cielo, il mare e la musica me la suono da me.

Matteo Gubellini

Autore

Sono nato a Bergamo nel 1972. Dopo il liceo artistico mi diplomo presso la Scuola del Fumetto di Milano. Sono illustratore e autore di libri illustrati. Fra le mie pubblicazioni: “Se ti prendo” (Sestante), “Un vero leone” (Bohem Press Italia), “Che piacere, signor Babau!” (Bohem Press Italia), “La visita della domenica” (Logos), “Nel cimitero” (Logos), “Dancing” (Logos), “Buzzati” (Logos), “Nessuna differenza!?” (Principi & Principi), “Ho visto passare” (La Memoria del Mondo), “Il ladro di sogni” (La Fragatina),“Concerto” (Curci), “Sotto” romanzo (La Gru), ect…
Le tecniche utilizzate per le mie illustrazioni sono gessetti, acrilici, acquerelli, carboncini…
Tra i riconoscimenti ottenuti: Primo Premio del concorso d’illustrazione “Illustrissimi” nel 2006; Primo Premio del concorso d’illustrazione “Sulle ali delle farfalle” nella sezione 3/5 anni nel 2008; Primo Premio del concorso d’illustrazione “Strisce di jazz” nel 2011; Primo Premio del concorso d’illustrazione “Sulle ali delle farfalle” nel 2013. Primo Premio al concorso d’illustrazione “La vallata dei libri bambini” nel 2016. Primo Premio al concorso d’illustrazione “Disegni al sole” nel 2016. Selezione finale per l’esposizione di Ilustrarte 2018.
Dal 2008 ho tenuto spettacoli di teatro di figura e musica, corsi e laboratori in giro per l’Italia. Nel 2017 e nel 2018 sono stato docente d’illustrazione e teatro dell’ombra presso l’Istituto Palladio di Verona. Scrivo canzoni e porto in giro il mio repertorio accompagnandomi con la chitarra.